Skip to main content

Cassetta postale da esterno: guida alle caratteristiche principali per individuare la tipologia migliore per tutte le esigenze

La cassetta postale da esterno è un elemento fondamentale per garantire la corretta e sicura consegna della corrispondenza di abitazioni, uffici e aziende. Dotata di specifiche caratteristiche, questa soluzione dovrebbe offrire una protezione affidabile contro le intemperie e gli atti vandalici, preservando la privacy e la sicurezza di ciò che contiene e, quindi, dei destinatari. La scelta di una cassetta postale da esterno richiede attenzione: dimensioni adeguate, materiali resistenti all’usura, un meccanismo di chiusura affidabile e la possibilità d’installazione in modo stabile, sicuro e personalizzato in relazione allo spazio disponibile sono caratteristiche essenziali.

Cassetta posta da esterno: la normativa

Prima di conoscere meglio le caratteristiche delle cassette per la posta da esterno, occorre ricordare che è in vigore una regolamentazione studiata per ottimizzarne l’utilizzo.

Casellari e cassette da lettere singole sono obbligatorie per abitazioni autonome e condomini. In particolare, la normativa italiana per le cassette condominiali del Ministero delle Comunicazioni fa riferimento al Decreto Ministeriale del 09 Aprile 2001, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.95 del 24/04/2001, poi confermato successivamente anche da altre istituzioni.

Riguardo la cassetta della posta da esterno, la normativa europea UNI EN 13724 tende a preferirla a quella da interno e ne stabilisce anche le dimensioni standard. Le misure idonee sono 229 mm x 324 mm, mentre la fessura per l’introduzione della posta deve essere 325 mm x 30 mm.

La minima profondità delle cassette postali verticali, inoltre, non dovrebbe essere inferiore a 100 mm e l’altezza del vano protetto con dispositivo anti-prelievo di almeno 40 mm.

Fondamentale per l’identificazione del proprietario, la targhetta portanome di una cassetta postale standard misura 60mm x 15 mm e si dovrebbe trovare collocata al centro dell’accessorio.

È fondamentale che una cassetta postale da esterno sia resistente alle intemperie, pertanto lo spessore dei materiali di costruzione non può scendere sotto 1,2 mm.

Le cassette postali Ravasi soddisfano tutte queste caratteristiche, cui aggiungono la massima qualità produttiva del settore.

Normativa cassetta postale da esterno

Dove si mette la cassetta per la posta?

Sempre in riferimento al decreto del Decreto del 09/04/2001, dove si mette la cassetta per la posta? Una cassetta delle lettere da esterno deve essere collocata in una posizione tala da facilitare la consegna della corrispondenza da parte del postino o dei corrieri.

L’articolo 46 della normativa, nello specifico, afferma che «le cassette devono essere collocate al limite della proprietà, sulla pubblica via o comunque in un luogo liberamente accessibile, salvi accordi particolari con l’ufficio postale di distribuzione».

Nel dettaglio, l’articolo 47 aggiunge che «Negli edifici plurifamiliari, nei complessi formati da più edifici e negli edifici adibiti a sede d’impresa, le cassette devono essere raggruppate in un unico punto di accesso».

I migliori materiali per una cassetta portalettere da esterno

A questo punto, per fare la scelta giusta, ci si potrebbe chiedere quali sono i migliori materiali per una cassetta portalettere da esterno.

Sotto questo aspetto, conviene puntare su elementi altamente performanti come le cassette postali da esterno Ravasi. I modelli in catalogo EX – EX35 e EXV – EX35V, DF – DF35 , LP – LX e DFV – DF35V sono realizzati con struttura in multistrato fenolico marino e completate con bordi, profili, rivestimenti e coperture in alluminio ad alto spessore.

I modelli di cassette porta lettere da esterno Ravasi EURO 37 – EURO 26, EURO37P – EURO26P e EURO37F – EURO26F, invece, sono in lamiera d’acciaio zincata e verniciata, mentre condividono con le soluzioni menzionate poc’anzi i rivestimenti e le rifiniture.

Le cassette postali da esterno Ravasi, inoltre, si adattano a tutti gli spazi e le preferenze estetiche, essendo disponibili per installazione orizzontale e verticale, oltre alle cassette a basso spessore, funzionali e dalle linee essenziali.

Tutti i casellari per esterni Ravasi sono progettati e realizzati per durare a lungo, soprattutto riguardo alla meccanica di funzionamento di sportelli e fessure protette. Inoltre, sono cassette per le lettere dotate degli accessori utili per adeguare l’installazione alle condizioni climatiche oppure per espandere le funzioni di base, aggiungendo citofoni, targhe personalizzate ed etichette portanome anti-vandalo.

Materiali per cassetta portalettere

Come fissare la cassetta postale al muro?

Quali sono i principali metodi d’installazione di un casellario all’esterno? Insomma, come fissare la cassetta al muro?

Le cassette per la posta Ravasi da esterno possono essere semplicemente appese al muro oppure, qualora una parete abbia la giusta profondità, è possibile scegliere un modello da incasso.

Tra le soluzioni più versatili, tuttavia, c’è quella del sostegno dedicato: un pilastro che permette di sistemare le cassette in posizione autonoma. Oppure, è possibile alloggiarle attraverso murature, cancellate e serramenti. In questo modo è possibile ritirare la corrispondenza, conservata in totale sicurezza, direttamente dall’interno della proprietà ed evitare che gli estranei possano accedere al proprio stabile.

Quanto costano le cassette per la posta?

La domanda finale è sempre una: quanto costano le cassette per la posta? Non sempre è possibile stabilire una cifra esatta e indicativa: per quanto concerne un condominio, ad esempio, il costo dipende dal numero di caselle che servono per garantire a ogni abitante la propria cassetta postale personale.

Di norma, in seguito a un’assemblea condominiale, si decide quali cassette postali installare e, successivamente, il prezzo totale viene diviso equamente tra i condòmini, cosicché ognuno pagherà il costo della propria casella.

Personalizzazioni e richieste di adattamenti su misura, inoltre, sono un’altra variabile di cui tener conto anche in merito alle cassette per la posta singole.

In ogni caso, è sempre possibile chiedere un preventivo ad aziende esperte come Ravasi: qualità e competitività dell’offerta sono una garanzia.

Leave a Reply

close-link